: 163
Installazione di Linux con home separata

Nella spiegazione generale ho indicato come creare le partizioni di base necessarie per l'installazione di Linux, queste sono: la partizione principale con punto di mount / e lo swap della dimensione pari alla RAM installata sul computer.

In questo caso la cartella /home viene creata nella partizione principale col rischio che in caso di crash del sistema o di installazione di una nuova distro i nostri dati personali, film, immagini, testi ecc. ecc. vadano perduti.

Per ovviare a questo possibile inconveniente si può installare la /home in una partizione separata, i vantaggi sono:

1. possibilità di preservare i nostri dati da eventuali malfunzionamenti del sistema
2. possibilità di mantenere le impostazioni dei programmi installati in caso di necessità di nuova installazione/avanzamento di versione
3. possibilità di tenere maggiormente sotto controllo le dimensioni delle due “entità” ( /home e / ) ed eventualmente cambiarne le dimensioni.

Installazione di Linux in presenza di Windows

Nel caso si installi Linux su unico hard disk dove è già installto Window è necessario, prima di compiere alcuna operazione di partizionamento o di ridimensionamento delle partizioni, si devono eseguire alcune operazioni preliminari sotto Windows, che scrive i dati in modo non continuativo sull'hard disk.

Operazioni preliminari
Per non danneggiare Windows e rischiare di perdere tutti i dati è necessario cancellare tutti i file che non servono:
- il cestino,
- i file di backup (in genere .bak) , poi eseguire
- Scandisk e
- Defrag così da compattare i file in modo continuo.

Effettuate queste operazioni si può procedere al ridimensionamento della partizione di Windows.

con Window 7 - 8 - 10 per il ridimensionamento della partizione usare i tools di Windows .
con Windows xp si può usare GParted

Creazione delle nuove partizioni
Una volta ridimensionata la partizione di Windows siamo pronti per creare le nuove partizioni di Linux. Inserire il disco GPARTED e riavviare il computer, ricordare di modificare il setup del BIOS in modo l'avvio avvenga da DVD .
GPARTED presenterà un'unica partizione ntfs che occupa l'intero HD come /dev/sda1 selezionare la partizione, andare sul menu Partizione -> Ridimensiona/Sposta si aprirà una finestra dove andrete ad inserire la dimensione della partizione per Windows xp, per Windows 7 l'avrete già assegnata in precedenza, la dimensione dovrà essere superiore, decidete voi, a quella indicata nella finestra principale di GPARTED sotto Utilizzato, spostatevi col tasto TAB e confermate, dopo di che applicate le modifiche.

Al termine del ridimensionamento l'hard disk avrà una partizione ntfs, /dev/sda1, della dimensione che voi avrete assegnato, e uno spazio libero, a questo punto si può procedere al:

Partizionamento con GParted
1. selezionate lo spazio libero, andate sul menu Partizione --> Nuova e create la partizione swap con la dimensione leggermente superiore alla memoria RAM del vosto PC, applicate le modifiche e ci sarà una nuova partizione : /dev/sda2
2. selezionate lo spazio libero, andate sul menu Partizione --> Nuova e create la partizione per il filesystem, 15 GB sono sufficienti per l'installazione di qualsiasi versione di Linux, date il punto di mount / , dal menu popup selezionare ext4, selezionate la casella formattare, applicate le modifiche e sarà creata la nuova partizione : /dev/sda3
3. selezionate lo spazio libero, andate sul menu Partizione --> Nuova e create la partizione home, utilizzando tutto lo spazio restante, date il con punto di mount /home , selezionate la casella formattare, applicate le modifiche e sarà creata la nuova partizione : /home: /dev/sda4

che occuperà lo spazio residuo il più grande possibile che conterrà tutti i vostri file più i file di configurazione dei programmi e dei SO che andrete ad installare.
Al termine l' HD si presenterà, più o meno, così:



Ricordate che non è possibile creare più di 4 partizioni primarie per HD, per cui, se il vostro disco fisso è sufficientemente grande e voi pensate di di installare altri SO dovrete creare una partizione estesa sotto la quale potrete creare tutte le partizioni che volete.

Create le partizioni potrete installare Linux scegliendo l'opzione di partizionamento personalizzato , si presenterà GParted , selezionate le varie partizioni, una alla volta, e modifica ed indicate (come da esempio precedente) :
/dev/sda2 - con punto di mount swap
/dev/sda3 - con punto di mount / , spuntate la casella per formattare
/dev/sda4 - con punto di mount /home, spuntate la casella per formattare.

Procedete con l'installazione.